Ad agosto la scadenza per le comunicazioni locazioni brevi 2017


Prorogato al 20 agosto 2018 il termine di trasmissione dei dati relativi ai contratti di locazione breve stipulati nel 2017 (Agenzia delle Entrate – Provvedimento 20 giugno 2018, n. 123723).

I soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, nonché quelli che gestiscono portali telematici, mettendo in contatto persone in ricerca di un immobile con persone che dispongono di unità immobiliari da locare, trasmettono i dati dei contratti conclusi per il loro tramite entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello a cui si riferiscono i predetti dati.
I dati dei contratti conclusi sono trasmessi dai soggetti obbligati attraverso i servizi dell’Agenzia delle entrate, in conformità alle specifiche tecniche.
Quest’anno, la pubblicazione di tali specifiche tecniche sul sito internet dell’Agenzia delle entrate è avvenuta il 12 giugno 2018 e, pertanto, per consentire ai soggetti tenuti all’obbligo di comunicazione di usufruire di un congruo termine per l’effettuazione dell’adempimento, esclusivamente per i dati dei contratti conclusi nel 2017, il termine per la trasmissione dei dati è prorogato.
Per garantire un termine congruo, la proroga dei termini per l’adempimento di obblighi dichiarativi e comunicativi non può essere superiore a sessanta giorni.
Considerato che il sessantesimo giorno successivo al 12 giugno 2018 cade l’11 agosto 2018, ossia nel periodo feriale compreso tra il 1° e il 20 agosto, il termine viene fissato al 20 agosto 2018.