Agevolazioni formazione 4.0 Confindustria Sardegna


18 ott 2018 Siglato il 16/10/2018, tra la CONFINDUSTRA SARDEGNA CENTRALE e la CGIL NUORO, la CISL NUORO, la UIL NUORO, il protocollo di intesa sul credito d’imposta per la formazione industria 4.0.

Le imprese che sono dotate di proprie forme di rappresentanza sindacale (Rsu o Rsa) stipuleranno il loro accordo secondo le modalità previste dal Testo Unico sulla Rappresentanza del 10/1/2014.
Le imprese associate a Confindustria Sardegna Centrale o che vi conferiscano specifico mandato, nelle quali non siano costituite RSU o RSA, per poter beneficiare del credito di imposta, saranno tenute a sottoporre i piani formativi alla Commissione paritetica territoriale che viene costituita con il presente Accordo presso la Confindustria Sardegna Centrale.
La commissione paritetica sarà costituita dal Dott. Luigi Ledda Direttore della Confindustria Sardegna centrale e dai Segretari Generali di CGIL CISL UIL, Michele Fele, Salvatore Pinna e Ricardo Costaggiù.
Tali componenti effettivi, al fine di garantire il corretto funzionamento della Commissione, possono eventualmente nominare anche loro sostituti qualora siano impossibilitati a partecipare.
I contenuti delle attività di formazione per le quali si intende beneficiare del credito di imposta saranno espressamente disciplinati nei piani formativi sottoposti alla condivisione delle parti sociali con le modalità di cui al punto precedente.
Le imprese iscritte a Fondimpresa – anche nel caso volessero presentare congiuntamente un piano formativo per il quale si richiede il finanziamento dal fondo interprofessionale – potranno utilizzare le sedi previste dal Protocollo di Intesa (su criteri e modalità per la condivisione, tra le parti sociali, dei piani formativi) del 22/11/2017, purché i piani non siano di livello nazionale, fermo restando che per la formazione 4.0 prevista dal decreto del 4/5/2018 è necessaria la definizione di uno specifico accordo e il suo deposito presso l’Ispettorato territoriale del Lavoro competente.
Le imprese che effettuano la formazione 4.0 prevista dal decreto 4/5/2018 si impegnano a comunicare, anche con modalità informatiche, alle rsu/rsa, la dichiarazione di aver rilasciato l’attestazione prevista dall’art. 3, comma 3, del decreto 4/5/2018. In mancanza di rsu/rsa tale attestazione dovrà essere inviata alla Commissione paritetica territoriale costituita presso Confindustria Sardegna Centrale in cui sono rappresentate le OOSS che hanno sottoscritto il presente accordo.