Edilizia Industria – Brescia: variato il calcolo delle integrazioni di malattia nei giorni di carenza

Variata, dal mese di ottobre, il calcolo delle integrazioni di malattia nei giorni di carenza per i dipendenti dalle imprese edili ed affini della provincia di Brescia

Dal 1° ottobre 2017 varia il calcolo delle integrazioni di malattia nei giorni di carenza
1) DURATA DELL’INTEGRAZIONE MALATTIA
OPERAI
L’integrazione malattia fino al 181° giorno va corrisposta per tutte le giornate indennizzate dall’INPS.
Oltre il 181° giorno va corrisposta per le sole giornate NON indennizzate dall’INPS:
– va corrisposta fino al 270° giorno per operai con anzianità non superiore a 3 anni e1/2.
– va corrisposta fino al 365° giorno per operai con anzianità superiore a 3 anni e1/2.
APPRENDISTI
Dal 1° marzo 2007 l’integrazione malattia va corrisposta per tutte le giornate indennizzate dall’INPS:
– va corrisposta fino al 270° giorno per apprendisti con anzianità non superiore a 3 anni e1/2.
– va corrisposta fino al 365° giorno per apprendisti con anzianità superiore a 3 anni e1/2.
2) INTEGRAZIONE DELLA CARENZA MALATTIA
L’integrazione malattia dei primi 3 giorni va corrisposta solo se la malattia ha una durata superiore a 10 giorni di calendario.
(In provincia di Brescia l’accordo sul trattamento economico per i primi 3 giorni di malattia è di miglior favore rispetto alla normativa nazionale del 18.06.2008)
3) DIARIA NEI GIORNI DI CARENZA MALATTIA
Per malattie di durata fino a 6 giorni di calendario, la Cassa Edile eroga direttamente ai lavoratori una diaria per i primi 3 giorni:
– € 42,55 al giorno per operaio 4° livello (O4) e caposquadra IV livello (C3)
– € 40,83 al giorno per operaio 3° livello (O3), caposquadra specializzato (C2) e apprendisti (AD / AM)
– € 39,10 al giorno per operaio 2° livello (O2), caposquadra qualificato (C1) e apprendisti (AC / AH / AL)
– € 35,65 al giorno per operaio 1° livello (O1), operai discontinui (D1 / D2) e apprendisti (AB / AF / AG)
– € 21,28 al giorno per apprendisti minorenni: espletamento diritto/dovere (A1 – A6)-
Inoltre, dal 1° ottobre 2017 l’erogazione delle diarie di malattia e di tutte le assistenze previste dal Contratto Provinciale verranno effettuate in due momenti distinti:
– acconto pari al 60% dell’importo teorico spettante,
– saldo, da erogarsi entro il 31 ottobre dell’esercizio finanziario successivo, fino a un massimo del 40% nei limiti della capienza economica definita al 30 settembre dal Bilancio preconsuntivo della Cassa Edile