Edilizia Industria Pordenone: accordo per la determinazione dell’E.V.R.



Firmato il 25/3/2021, tra l’ANCE Alto Adriatico e le OO.SS. provinciali di Pordenone FENEAL-UIL FILCA-CISL FILLEA-CGIL l’accordo di verifica indicatori provinciali e di determinazione dell’E.V.R.


Accordo 25/3/2021

Le Parti territoriali del settore dell’Edilizia Industria per la provincia di Pordenone, il giorno 25 marzo 2021, si sono riunite per la verifica degli indicatori/parametri provinciali e per il calcolo dell’Elemento Variabile della Retribuzione (E.V.R.) a livello provinciale, in conformità alle previsioni contenute negli artt. 38, nonché 12 e 46, del CCNL 18/6/2008, come modificato e integrato dall’Accordo 19/4/2010 per il rinnovo dello stesso.
Al termine dell’incontro le parti sociali provinciali hanno dato atto che:

1. tutti e quattro gli indicatori/parametri – previsti dalla contrattazione – presentano una variazione positiva;

2. pertanto, ai sensi del comma 9 degli artt. 16.1 e 16.2 del Contratto Integrativo Provinciale, l’Elemento Variabile della Retribuzione (E.V.R.) di competenza 2020 sarà erogabile nel corso del 2021 nella misura pari al 4% dei minimi tabellari in vigore alla data dell’1/7/2014;

3. l’EVR sarà erogato secondo le indicazioni inserite all’interno dell’accordo di rinnovo del CCNL dell’1/7/2014, allegato 4.

Cassa Edile Pordenone

A seguito della firma dell’accordo 25/3/2021, la Cassa Edile della provincia di Pordenone con circolare del 2 aprile 2021, ha chiarito che, accertato l’importo dell’EVR provinciale, le imprese che applicano il citato integrativo provinciale di Pordenone, sono quindi tenute a verificare se e in che misura sono obbligate a corrisponderlo, predisponendo, come previsto dal vigente CCNL, una verifica a livello aziendale legata all’andamento dei seguenti due indicatori/parametri aziendali:

1. Ore denunciate alla Cassa Edile della Provincia di Pordenone (depurate delle ore relative a cassa integrazione) negli anni 2017, 2018, 2019;

2. Volume d’affari IVA, così come rilevabile esclusivamente dalle dichiarazioni annuali IVA dell’impresa stessa, presentate alle scadenze previste per legge, negli anni 2017, 2018, 2019.

Per entrambi gli indicatori/parametri a livello aziendale sopra citati, l’impresa dovrà porre a confronto i trienni 2017-2018-2019 vs 2016-2017-2018.
All’esito della predetta verifica, l’impresa sarà tenuta a:

a) erogare l’EVR nella misura “piena” pari al 4% dei minimi tabellari stabilita a livello provinciale in vigore alla data del 1 luglio 2014 e in quote mensili qualora le variazioni dei due suddetti indicatori/parametri aziendali siano entrambe pari o positive;

b) erogare l’EVR nella misura minima provinciale (30% dell’EVR stabilito a livello provinciale) più il 50% dell’importo dell’EVR determinato in via definitiva a livello provinciale che eccede la precedente misura minima qualora uno solo dei due suddetti indicatori/parametri aziendali faccia registrare una variazione pari o positiva; in altri termini, quindi, visto che è stato determinato che l’EVR a livello provinciale è erogabile al 100%, le imprese che si trovino in questa situazione dovranno erogare l’EVR nella misura del 65%;

c) non erogare l’EVR qualora le variazioni dei due suddetti indicatori/parametri aziendali siano entrambe negative.


E.V.R. della provincia di Pordenone di competenza 2020 erogabile nel corso del 2021


OPERAI: EVR Erogabile a livello Provinciale – Importo Orario – Misura piena (100%)















QUALIFICA

IMPORTO €

OPERAIO IV LIVELLO 0,2639
OPERAIO SPECIALIZZATO 0,2451
OPERAIO QUALIFICATO 0,2206
OPERAIO COMUNE 0,1885


OPERAI: EVR Erogabile a livello Provinciale – Importo Orario – Misura ridotta (65%)















QUALIFICA

IMPORTO €

OPERAIO IV LIVELLO 0,1716
OPERAIO SPECIALIZZATO 0,1593
OPERARIO QUALIFICATO 0,1434
OPERAIO COMUNE 0,1225


IMPIEGATI: EVR Erogabile a livello Provinciale – Importo Mensile – Misura piena (100%)
























LIVELLO

IMPORTO €

SETTIMO 65,2284
SESTO 58,7052
QUINTO 48,9208
QUARTO 45,6604
TERZO 42,3984
SECONDO 38,1588
PRIMO 32,6144


IMPIEGATI: EVR Erogabile a livello Provinciale – Importo Mensile – Misura ridotta (65%)
























LIVELLO

IMPORTO €

SETTIMO 42,3985
SESTO 38,1584
QUINTO 31,7985
QUARTO 29,6793
TERZO 27,5590
SECONDO 24,8032
PRIMO 21,1994