Potenziamento della sicurezza nella provincia di Monza e Brianza.

Siglato il 27/7/2020 il protocollo d’intesa per il potenziamento della sicurezza sul lavoro nella provincia di Monza e della Brianza con durata triennale.

La Regione Lombardia, la Provincia di Monza e della Brianza, l’ITL Milano-Lodi, l’ATS Brianza, l’INAIL di Monza e l’INPS di Monza svolgono, in collaborazione con le Associazioni rappresentative dei lavoratori e con le Associazioni rappresentative dei datori di lavoro firmatarie del presente Protocollo, un’attività di analisi condivisa dei dati disponibili relativi agli infortuni e agli incidenti sul lavoro occorsi nella Provincia di Monza e della Brianza, tenendo conto anche dell’andamento economico, dei livelli occupazionali, nonché delle tipologie contrattuali e dei livelli di formazione dei lavoratori coinvolti.
Gli esiti di tale attività sono sintetizzati in report annuali congiunti di monitoraggio dell’andamento del fenomeno infortunistico nell’ambito della Provincia di Monza e della Brianza.
Entro il primo semestre dell’anno successivo, i report sono presentati in Prefettura alla presenza di tutti gli Enti firmatari del presente Protocollo, anche al fine di orientare le ulteriori iniziative che saranno poste in essere nell’ambito della formazione e nell’ambito dei controlli.
La Regione Lombardia, la Provincia di Monza e della Brianza, l’ITL Milano-Lodi, l’ATS Brianza, l’INAIL di Monza, l’INPS di Monza, le Associazioni rappresentative dei lavoratori e le Associazioni rappresentative dei datori di lavoro sviluppano e promuovono, anche in collaborazione con la Camera di Commercio metropolitana, con ANMIL Monza Brianza e con gli Enti bilaterali costituiti dalle Associazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, iniziative rivolte ai lavoratori e ai datori di lavoro finalizzate ad accrescere la cultura e la pratica della sicurezza e a promuovere il ruolo degli attori della prevenzione, con particolare attenzione ai settori delle costruzioni, del manifatturiero e dei servizi.
Gli stessi soggetti, anche in collaborazione con l’Ufficio scolastico territoriale di Monza Brianza, con la Camera di Commercio metropolitana, con ANMIL Monza Brianza e con gli Enti bilaterali costituiti dalle Associazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, sviluppano e promuovono iniziative di informazione, di sensibilizzazione e di prima formazione rivolte agli studenti, in particolare delle scuole secondarie di secondo grado, anche attraverso l’intervento di soggetti in possesso della qualifica di formatore per la salute e sicurezza sul lavoro.
Gli stessi soggetti predispongono, con cadenza annuale, un programma congiunto di tutte le iniziative organizzate. Preliminarmente all’avvio di ciascun anno, nel mese di dicembre il programma è presentato in Prefettura alla presenza di tutti gli Enti firmatari. Con le stesse modalità, nel mese di giugno di ciascun anno sono presentate le eventuali integrazioni del programma e le eventuali modifiche introdotte.