Società tra professionisti: abilitate alle trasmissioni telematiche col Fisco

Con il Provvedimento n. 53616 del 9 marzo 2018, l’Agenzia delle Entrate amplia la platea dei soggetti abilitati a ricevere l’incarico per la trasmissione telematica di dichiarazioni fiscali ed altri atti per conto del contribuente. Vengono incluse le società tra professionisti dei commercialisti, dei consulenti del lavoro e dei geometri. A questi si aggiungono, inoltre, ingegneri e architetti, anche in forma associata e le agenzie di affari e commissioni.

In considerazione del possesso dei requisiti tecnici ed organizzativi, e del ruolo significativo nei rapporti tra i cittadini e la pubblica amministrazione, in particolare per la presentazione delle dichiarazioni di successione e domanda di volture catastali, l’Agenzia delle Entrate ha esteso ad ulteriori categorie la possibilità di richiedere l’abilitazione alla trasmissione telematica delle dichiarazioni e di altri atti fiscali per conto del contribuente.

DICHIARAZIONI FISCALI


Le Società tra Professionisti iscritte all’albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e quelle iscritte all’albo dei Consulenti del Lavoro, ai soli fini della presentazione in via telematica, si considerano altri incaricati abilitati alla trasmissione telematica delle seguenti dichiarazioni fiscali:
– dichiarazione delle imposte sui redditi;
– dichiarazione annuale e comunicazioni periodiche IVA;
– dichiarazione IRAP;
– dichiarazioni dei sostituti d’imposta (Certificazione Unica e Modello 770);
– modello per la comunicazione dei dati relativi alla applicazione degli studi di settore e dei parametri.

DICHIARAZIONI DI SUCCESSIONE E VOLTURE CATASTALI


Le Società tra Professionisti iscritte all’albo dei Geometri e Geometri laureati possono assumere l’incarico:
– di trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione e domanda di volture catastali;
– di trasmissione telematica dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili da sottoporre a registrazione, nonché di esecuzione telematica dei pagamenti delle imposte alla registrazione, ai canoni per le annualità successive alla prima, alle proroghe, anche tacite, alle cessioni e risoluzioni dei medesimi contratti.
Inoltre, ai soli fini della trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione telematica e domanda di volture catastali, si considerano soggetti incaricati della trasmissione delle stesse, anche riuniti in forma associativa:
– gli iscritti all’albo degli Ingegneri,
– gli iscritti all’albo degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori con il titolo di “Architetto” o “Architetto junior”;
– le agenzie d’affari e commissioni, che svolgono per conto dei propri clienti attività di pratiche amministrative presso amministrazioni ed enti pubblici, purché titolari di licenza.